Seleziona una pagina

Quanto tempo ci si mette a diventare editori di guide gastronomiche?
Quanti mesi ci vogliono a portare a terra un’idea dandogli la forma di un progetto?
In questo post vi raccontiamo quella che è la nostra esperienza: in un secondo post vi racconteremo anche qual è l’iter dietro ogni guida, per darvi un’idea dei tempi e dei passaggi necessari per pubblicare un eBook che vi faccia venire voglia di viaggiare.

Due premesse: il tempo e il lavoro

Ogni tanto tocca ricordarci che siamo nati da poco, soprattutto nei momenti di impazienza quando vorremmo aver raggiunto già dei risultati commerciali e di comunicazione super positivi: cerchiamo di essere pazienti, sapendo che quel che conta è dedicarsi con costanza e ogni giorno a questo progetto.
Quindi ecco: prima ancora del tempo che ci è voluto, stiamo imparando il tempo che ci vuole. Tante ore, tutti i giorni.

L’altra premessa è che di fatto siamo un’impresa, editori, e imprenditori. Sulla carta, lo stiamo ancora diventando: ci vogliono esperienza e tempo per diventare dei veri professionisti, e noi siamo ancora all’inizio.
Quello che raccontiamo qui è quindi il nostro caso e il lavoro che finora abbiamo fatto: non abbiamo la pretesa di raccontare l’impresa con la I minuscola, ma qualsiasi dimensione abbia, raccontare quello che stiamo facendo può essere utile a qualcuno.

Le condizioni sono importanti

Dall’idea di TravelWithGusto al 14 settembre 2018, quando siamo andati online, è passato un anno.

Un anno in cui abbiamo:

  • Trovato il nome
  • Creato il logo e la brand identity
  • Dato un colore e una forma alle copertine
  • Costruito e scritto i testi per il sito
  • Scattato le foto per il sito e per i social
  • Messo in piedi il piano editoriale del blog
  • Coinvolto le persone che hanno scritto le prime guide e i post sul blog per i primi tre mesi
  • Diventati un editore dal punto di vista formale
  • Creato il template e la mappa gratuita che avete se vi iscrivete alla newsletter
  • Ideato e tradotto il piano Instagram per i primi due mesi
  • Pubblicato le prime tre guide che sono in vendita oggi
  • Cominciato a cercare aziende e collaborazioni per sostenere il progetto

Un anno: è poco, è tanto? La risposta è: dipende.

Sosteniamo con molta forza che ogni situazione è diversa da un’altra, per cui prima di ricevere critiche e applausi ci teniamo a raccontare qualcosa in più.

TravelWithGusto non è a oggi il nostro lavoro principale: vorremmo che lo diventasse, perché non c’è nulla che ci piace di più che raccontare cibo e luoghi per rendere le persone felici, ma questo sito, e le guide, sono solo un primo passo.
La quantità di lavoro che ci vuole anche solo per andare online è pari a quella di un lavoro principale: tante ore, ogni giorno. Ma queste, per ora, non sono pagate.

Uno dei motivi per cui ci abbiamo messo un anno e non sei mesi, quindi, nonostante non ci sia nulla di giusto o sbagliato, è perché abbiamo dovuto continuare a impegnarci nel nostro lavoro principale e con i nostri clienti, senza togliere nulla a nessuno. Aggiungendo, anzi, se è il caso, per avere risorse da investire qui sopra.

Fare sul serio quando fai, e fai sul serio

Il secondo motivo è che cominci a fare sul serio quando fai, e fai sul serio – ok, ora spieghiamo!
C’è un piano che è quello in cui dai la tua idea in mano agli altri per trovare una voce: logo, naming, layout del sito. Decidi e intervieni sul lavoro degli altri, modificando, limando, scartando.

Poi arriva il momento in cui tocca usare a pieno le mani e la testa: editare le guide, scrivere i testi per il sito, fare le foto.
Con una data in testa, che non è solo un programma: è la voglia di mettere una virgola, fermarsi un attimo e vedere il frutto di quello che si è fatto.
Per poi ricominciare e crescere e spingere e soffiare aria.

A quel punto corri, e quel punto per noi è arrivato 4 mesi prima del 14 settembre: in quei 4 mesi non ci siamo fermati mai.

Darsi una data è stato un impegno e anche un regalo che ci siamo fatti: vedere un primo acerbo frutto e lasciarlo maturare, con sforzi quotidiani, nel prossimo anno e in quelli che verranno.
Con tante ore, ogni giorno.

 

Autore

Noi di WithGusto
Noi di WithGusto
Ciao, siamo Mariachiara, Giulia e Tommaso: facciamo guide e consigli pratici da consultare per chi ha fame di cose buone a tutte le ore, per godere del viaggio in ogni momento.